L’Onmic non sfigura a Messina. Biraglia e De Somma in nazionale

Onmic Messina1Sconfitta esterna per l’Onmic Salerno, che nella quinta ed ultima giornata di ritorno del girone D di serie A2 femminile si arrende alla capolista Veressenze Messina con il risultato finale di 28 a 17.

Nonostante la battuta d’arresto la formazione allenata da coach Adele De Santis non ha comunque sfigurato con la compagine siciliana, lanciatissima verso la promozione in massima serie. Di partita in partita le giovani leve salernitane sono cresciute, sia dal punto di vista tecnico che sotto l'aspetto dell'esperienza, e anche contro la formazione giallorossa hanno fatto registrare dei progressi. "Il nostro è stato un percorso fatto di alti e bassi, com'è giusto che sia quando si ha a che fare con atlete così giovani" afferma il tecnico De Santis " Abbiamo alternato, soprattutto all'inizio del torneo, belle prestazioni a prove meno brillanti ma, una volta "rotto il ghiaccio", soprattutto nelle ultime giornate, le nostre prestazioni sono migliorate." Nel corso della gara il tecnico dell’Onmic Salerno ha fatto esordire nel torneo di serie A2 femminile un'altra giovane Under 14, Margherita Vitolo "A questo punto della stagione gli impegni incominciano a diventare tanti e si accavallano" continua l'allenatrice salernitana "per cui è giusto far ruotare tutte le giovani che stanno crescendo nel nostro settore giovanile". La stagione non finisce comunque qui per la giovane compagine dell'Onmic. La formula del girone D di serie A2 femminile, infatti, prevede incontri da disputare in campo neutro tra la prima e la sesta, la seconda e la quinta, la terza e la quarta classificate al termine della Fase Regolare. Di conseguenza, l’Onmic Salerno scenderà in campo il prossimo 8/9 aprile per affrontare il Meta 2 Badolato che, dopo la rimonta del girone di ritorno, ha chiuso la Regular Season alle spalle della capolista Messina. “Al termine della stagione regolare il bilancio per noi è sicuramente positivo. L'obiettivo era quello di dare la possibilità a queste giovani di giocare e farsi le ossa. La crescita che ci attendevamo, al di là dei risultati, c'è stata e la partecipazione al torneo di Serie A2 femminile tornerà sicuramente molto utile per il futuro. Credo – conclude la stessa De Santische sia nelle intenzioni della società ripetere tale esperienza anche nella prossima stagione per continuare questo progetto di crescita”. E a proposito di crescita e miglioramenti, il capitano Biraglia e il vice De Somma sono impegnate a Roma con la Nazionale Under 17 che dal  26 Marzo al 2 Aprile p.v. parteciperà al XII° Mediterranean Handball Championship in Tunisia.

PER OFFRIRTI UNA MIGLIORE ESPERIENZA QUESTO SITO UTILIZZA COOKIE DI PROFILAZIONE. CONTINUANDO LA NAVIGAZIONE ACCONSENTI ALL’UTILIZZO DEI COOKIE. PER SAPERNE DI PIÙ E PER MODIFICARE LE TUE PREFERENZE CONSULTA privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information